TOP DYNAMIC PRECISION

L’innovazione FPT continua con l’arrivo della nuova fresatrice “high performance” VERUS, che deriva da uno sviluppo delle primogenita Ronin, dalla quale eredita la filosofia e le soluzioni ergonomiche, praticamente uniche sul mercato. Diverse sono le caratteristiche che differenziano la VERUS dalle altre concorrenti in questo segmento: innanzi tutto la struttura monolitica del montante che integra il carro di scorrimento longitudinale, grazie alla quale è possibile ottenere una morfologia ribassata (brevetto). Questa morfologia fa si che la distanza tra asse longitudinale (asse X montante) e trasversale (asse Y slitta) sia molto ridotta determinando una sostanziale diminuzione dei momenti flettente e ribaltante del montante a causa delle sollecitazioni in lavoro, e un drastico contenimento delle inerzie. Oltre tutto grazie a questo brevetto, la macchina non necessita di buche d’incasso ma semplicemente una platea d’appoggio. Ne deriva un risparmio di c.a il 50% dei costi della fondazione, in prima battuta. Successivamente in caso di uno spostamento, non ci sarà il bisogno di ricoprire la “buca” con ulteriori spese e disagi. Questa macchina particolarmente veloce, ma nello stesso tempo con rigidità proprie molto elevate e concepita con accessibilità straordinaria, sarà equipaggiata con le ormai famose teste universali brevettate “made in FPT”, sia meccaniche continue che a 5 assi di lavoro, in grado di offrire coppie, potenze e velocità di rotazione attualmente ineguagliabili. 2 is better than 3......Non vuole essere uno slogan, ma la rappresentazione delle soluzioni tecniche più avanzate sviluppate su questa macchina. In effetti dalla struttura del montante che integra il carro longitudinale, si ottiene una macchina composta solo da 2 strutture per la movimentazione lungo l’asse X, anzichè le classiche 3: montante-carro-basamento. Ne risulta una macchina molto più compatta, più rigida e prestazionale. Questa caratteristica unita alla sua MORFOLOGIA RIBASSATA (Brevetto Internazionale), permetterà alla VERUS di sfruttare in modo completo la potenza a disposizione, mantenendo delle caratteristiche dinamiche molto superiori alla media e garantendo precisioni di lavorazioni uniche. La VERUS garantisce una rigidità notevolmente superiore rispetto agli altri concetti di macchina, per effetto della sua morfologia ribassata (Brevetto). I test evidenziano chiaramente queste essenziali caratteristiche per un prodotto destinato ad essere leader del proprio segmento. Nella VERUS la “precisione volumetrica” è elevatissima in tutto il campo di lavoro. La VERUS grazie alla sua rivoluzionaria morfologia, permette di risparmiare sui costi della fondazione fino al 50% rispetto alle macchine concorrenti. Si risparmiano inoltre i notevoli disagi dovuti agli scavi di notevole profondità. VERUS richiede una platea a filo pavimento.